Skip to content


Impunita. Gli strumenti della prof

Domani sarò al festival Impunita per questa tavola rotonda:

 

Gli strumenti della prof

Usare la letteratura per de-generare canoni

Domenica 29 ottobre
ore 10.30

elisabeth_bing

Tavola rotonda

Con Antonella Festa, Sonia Sabelli, Associazione DALIA

Un dibattito su letteratura e critica letteraria che prende spunto da una ricerca a scuola condotta da una docente, insieme a studenti e studentesse, a partire dalla scrittura di donne, con l’obiettivo di decolonizzare gli sguardi e demistificare la presunta neutralità dei saperi.

Antonella Festa. Femminista, docente di materie letterarie e blogger. Nel 2010 è docente di italiano nel carcere di massima sicurezza di Spoleto e racconta l’esperienza, scolastica ed umana, nei suoi Appunti di una precaria dal supercarcere, che vincono il concorso letterario “Lune di primavera”, organizzato dal Comitato internazionale 8 marzo di Perugia. Dalla narrativa, si concentra sulla critica femminista, traducendo articoli di Paul Beatriz Preciado, Brigitte Vasallo, Christine Delphine e scrivendo per blog e testate indipendenti come «Femminismo a sud», «Abbatto i muri», «Incroci De-generi», «Carmilla online». Dopo un lungo periodo di nomadismo e precarietà, lavorativa ed esistenziale, oggi è docente di ruolo presso il Liceo classico Vittorio Emanuele II di Lanciano (Ch), dove ha curato il progetto “Un altro genere di poesia”, da cui è nato il saggio Né d’altri son che mia, scritto insieme alle sue alunne e ai suoi alunni.

Sonia Sabelli. Femminista e ricercatrice indipendente, ha un dottorato in storia delle scritture femminili e ha collaborato con l’insegnamento di studi di genere alla Sapienza di Roma. Si è occupata di scritture migranti e postcoloniali nella letteratura italiana, con particolare riferimento alle intersezioni tra sessismo e razzismo. Il suo blog èhttp://sonia.noblogs.org

L’Associazione DALIA. L’associazione Donne Autodeterminate e Libere in Azione è attiva da molti anni nel territorio del V Municipio dove svolge attività di sensibilizzazione, informazione e prevenzione nell’ambito delle tematiche di genere e della salute delle donne. È attiva nel contrasto alla violenza contro le donne attraverso uno spazio che offre accoglienza, consulenza legale, supporto nel percorso di fuoriuscita. Il Centro Donne DALIA è presso il Consultorio di Piazza dei Condottieri 34 e presso la Ex Serono, in via del Pigneto 22.

Posted in in città, roma.